iOS 9 Beta 2 ecco l’elenco delle novità

Vi abbiamo parlato ieri sera del rilascio di iOS 9 Beta 2 fornendovi anche i link per il download, oggi in questo articolo andremo invece a vedere quali sono le novità presenti in questa seconda beta…..

beta 2 novità7

Chi ha avuto modo di provare questa seconda beta di iOS 9 ha avuto la fortuna di trovarsi davanti un sistema che sembrerebbe essere più reattivo, veloce e stabile rispetto alla prima pre-release.
Con questa seconda beta Apple ha poi voluto continuare a rifinire il design di iOS introducendo piccole modifiche grafiche.

Andiamo a vedere nel dettaglio le novità:

  • Podcast: l’icona dell’applicazione Podcast è stato leggermente modificata, anche il layout interno dell’app ha subito dei cambiamenti di poca importanza.

podcastsicon

  • Handoff ora viene mostrato nell’App Switcher, cosa che non accadeva con la prima beta di iOS 9.

handoffappswitcher-800x506

  • La funzione Cerca è stata migliorata, nel momento in cui andiamo a scrivere qualcosa vedremo un numero maggiore di risultati rispetto al passato.
  • La “companion app” dell’Apple Watch cambia nome, ora si chiama semplicemente “Watch”.

applewatchiphoneicon

  • All’interno delle impostazioni, nel menù Generali–>Ricerca, è presente una lista di applicazioni installate con la possibilità di attivare/disattivare un toggle per permettere all’app di comparire all’interno della lista dei risultati delle ricerche nello spotlight.
    Prima di oggi era possibile solamente scegliere cosa visualizzare tra i vari servizi offerti da Apple (ricerca web, documenti, mail).
  • Ci sono stati dei cambiamenti grafici per quel che riguarda la tastiera che troviamo sull’iPad.

ipadkeyboardtweaks-800x313

  • Rimozione automatica e re-installazione delle app: si tratta di una funzionalità presente già nella beta 1 che ovviamente non era stata scoperta dato che non era allora non era stato possibile eseguire l’update via OTA.
    Questa funzione permetterà, nel momento in cui dovendo eseguire l’update di iOS non ci dovesse essere abbastanza spazio libero sul device, di  eliminare alcune applicazioni in automatico proseguendo poi con l’installazione una volta terminato l’upgrade.

Se dovessero esserci ulteriori novità, aggiorneremo l’articolo.



Fonte: Macrumors


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.