[Rumors] Apple presenterà la prossima settimana il suo servizio di streaming musicale

Da qualche mese circolano rumors piuttosto insistenti riguardanti il debutto di un nuovo servizio di streaming musicale targato Apple, nelle ultime ore il Wall Street Journal ha confermato la notizia….

beats

Il servizio di streaming musicale nato dall’esperienza non troppo positiva avuta con iTunes Radio e dall’acquisizione di Beats Music verrà presentato la prossima settimana, almeno secondo il Wall Street Journal che ha confermato oggi questo rumors.
Il servizio non sarà completamente simile a Spotify dato che non potremo ascoltare gratuitamente musica da tablet o da PC ed eventualmente acquistare un abbonamento. Apple infatti obbligherà gli utenti all’acquisto di un abbonamento dal costo di 10$ mensili.

Nonostante l’arrivo di questo nuovo servizio a pagamento, Apple non abbandonerà iTunes Radio che verrà addirittura potenziato e migliorato.
Il servizio lanciato due anni fa, che è al momento disponibile solo in alcune nazioni, verrà ampliato con l’introduzione di nuovi canali. Questi nuovi canali permetteranno sia l’ascolto di musica live trasmessa da alcuni DJ sia l’ascolto di normali canzoni in maniera del tutto gratuita (ma casuale).

L’aggiornamento di iTunes Radio stando al rumors dovrebbe essere rivolto soprattutto agli utenti che non vivono negli Stati Uniti e che quindi non possono ancora usufruire del servizio.
Per quel che riguarda invece il servizio di streaming musicale, questo verrà lanciato in varie nazioni fin da subito in modo da contrastare al meglio l’ormai utilizzatissimo Spotify.

Apple è preparata a cannibalizzare l’iTunes Store con la musica in streaming e addirittura sarebbe intenzionata a far conoscere il più possibile il nuovo servizio a coloro che sono soliti acquistare brani musicali.
Per quel che riguarda gli accordi raggiunti da Apple con le case discografiche, pare che Apple non abbia ancora chiuso del tutto le contrattazioni con Universal Music Group, con Sony o con la Warner Music ma in ogni caso manca davvero poco per firmare i contratti e avviare finalmente il servizio quindi in ogni caso il tutto verrà svelato il prossimo lunedì 8 Giugno al WWDC.



Fonte: Macrumors


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.