[Recensione] CleanMyMac 3, la pulizia di OSX ancora più completa

MacPaw non si adagia sugli allori, nonostante la “vecchia versione” sia già un’ottima risorsa per la manutenzione di OSX, viene presentato il nuovo Major Update. Ecco a voi CleanMyMac 3!

intro

CleanMyMac, se non ne avete mai sentito parlare, è un software che funge da suite contro i file spazzatura che si vanno ad accumulare sui nostri Mac.

Come molti di voi già sapranno, OSX si occupa in automatico della propria manutenzione e garantisce un’ottima stabilità, ma questo non significa che tutto sia perfetto e che non ci sia bisogno di dare un’occhiata più approfondita. Infatti, a lungo andare, sul nostro hard disk si vanno a depositare parecchi file che sono completamente inutili per l’utente medio.

Vi consiglio di leggere la recensione del “vecchio” CleanMyMac 2 perché in questa non parlerò delle funzioni già presenti in precedenza. Mi concentrerò piuttosto sulle nuove features di quest’ultima versione.

centrodicontrollo

CleanMyMac 3 si presenta con un’interfaccia molto simile a quella precedente, adattata allo stile flat introdotto con Yosemite. Le nuove funzioni sono ben evidenziate nel menu a sinistra mentre quelle “vecchie” a prima vista sono pressoché identiche, sono state semplicemente ottimizzate le prestazioni e la precisione della ricerca.

puliziasmart

Le nuove sezioni introdotte sono 4: Allegati Mail, iTunes, Manutenzione e Protezione dati. Andiamo a scoprire quali possibilità ci offrono.

ALLEGATI MAIL

Verrà effettuata una ricerca all’interno dell’applicazione Mail che oltre ad eliminare la cache delle mail in formato HTML, permetterà di eliminare vecchi allegati che probabilmente non ci servono più (verrà mostrata una lista e sceglieremo noi se sono effettivamente inutili).
Gli allegati delle caselle di posta IMAP verranno selezionati in automatico perché, grazie a questo protocollo, una copia dell’allegato sarà sempre presente sui server del nostro provider.

ALLEGATIMAIL

iTUNES

Ci verranno mostrati una serie di file potenzialmente inutili che iTunes memorizza in automatico, ovvero:

  • Applicazioni iOS: ogni volta che sincronizzate il vostro iDevice con iTunes viene effettuato un backup di TUTTI i file di installazione delle vostre applicazioni.
  • Backup iOS: vecchi backup dei nostri dispositivi, solitamente ci basta conservare l’ultimo in ordine cronologico.
  • Aggiornamenti Software: le copie degli aggiornamenti software già installati.
  • Download Interrotti: tutti i download che abbiamo fatto partire tramite iTunes e per qualche motivo abbiamo interrotto vengono memorizzati in automatico.

itunes

MANUTENZIONE

In questa sezione sono racchiusi alcuni processi di manutenzione che possono essere utili in alcune circostanze, come ad esempio il reset della cache dei DNS, gli script automatici di manutenzione, la ricostruzione del database di Mail o la riparazione dei permessi del disco.

Tutte (o quasi) queste operazioni sono già disponibili all’interno di OSX ma bisogna ricorre a diverse utility, più che altro è comodo trovarle tutte allo stesso posto e poterle eseguire in pochi click.

manutenzione

PROTEZIONE DATI

Questa sezione può risultare molto utile per i “maniaci della privacy”. Si possono eliminare in maniera molto semplice parecchi dati sensibili come i dati dei vari browser (cookie, cronolgia, cache ecc..) o la cronologia delle conversazioni sulle applicazioni di messaggistica o ancora l’elenco dei file e delle applicazioni usate di recente.

protezionedati

MENU CLEANMYMAC3

L’ultima novità introdotta, non presente tra le sezioni del programma, è rappresentata da un’icona che si andrà a posizionare sulla barra del menu grazie alla quale possiamo tenere sotto controllo:

  • Lo spazio libero sui vari dischi collegati al mac
  • La memoria RAM disponibile (e la possibilità di liberare quella superflua)
  • Informazioni sulla batteria (se state usando un macbook)
  • Le dimensioni del cestino

iconamenu

Per le mie esigenze questa funzione è abbastanza inutile, fortunatamente è possibile disattivare l’icona con un semplice click dalle impostazioni.

impostazioni

CONCLUSIONI

Come già detto per la versione precedente si tratta del software di riferimento per la manutenzione e la pulizia del vostro Mac. In questa nuova versione sono state potenziate le vecchie features e sono state introdotte nuove sezioni, quindi non posso fare altro che consigliarlo.

Il costo per una licenza singola è abbastanza elevato, si parla di 39,95€. Si può però approfittare (fatelo in fretta, non durerà a lungo!) dell’offerta lancio che lo propone al 50% di sconto, cioè a 19,97€. Inoltre per chi possiede già una licenza di CleanMyMac2 è sempre disponibile lo sconto del 50%!

Sconto50


6 commenti

    1. PhoneClean un’app per Mac/Windows che, collegato il tuo dispositivo al computer, ti elimina i file inutili. Anche per dispositivi non jailbreakkati. Attualmemente stanno correggendo un bug che con iOs 8.3 non permette di svuotare i files temporanei di qualche applicazione scaricata sul proprio iphone.

  1. Utile come software, ma purtroppo molto lento e spesso la causa di crash principale dei programmi in apertura. La funziona “Svuota memoria” pianta regolarmente il Mac, così come la funzione di ricerca interna dei programmi, quando si vogliono disinstallare. (oltre ad avere un indice che non funziona).

    Carina l’idea, ma troppo pesante, quindi alla fine non fa altro che rallentare il mac.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.