Todoist mostra la sua applicazione per l’Apple Watch

Quando lo scorso Settembre Apple ha presentato l’Apple Watch in molti hanno cominciato a chiedersi a cosa potesse servire un dispositivo di questo genere e in che modo gli sviluppatori avrebbero potuto renderlo più interessante, quella che vi mostriamo oggi è la risposta di Todoist a questa domanda….


Todoist-Apple-Watch-screenshot-002

Per chi non la conoscesse, Todoist è una delle migliori per la gestione dei To-Do sui nostri iDevice disponibile gratuitamente in App Store ma con all’interno un abbonamento da 25$ l’anno senza il quale è praticamente inutile avere l’app installata. (Abbiamo dedicato a Todoist un game hack che sblocca varie funzioni, lo trovate qua).
Gli sviluppatori di Todoist sono stati i primi in ordine cronologico a mostrare ad un sito web, in questo caso TechCrunch, la propria “estensione” per l’Apple Watch a cui lavorano ormai da varie settimane.
Nella riga precedente ho usato il termine “estensione” e non applicazione perchè quella che andremo ad utilizzare sull’Apple Watch  non è una vera e propria app dato che il funzionamento sarà garantito dall’iPhone, che metterà anche a disposizione la sua memoria per l’installazione.

In ogni caso, lasciando da parte il discorso estensioni che abbiamo già trattato in passato, andiamo a vedere meglio cosa permetterà di fare Todoist per Apple Watch.
Gli sviluppatori hanno mostrato vari screenshot e un video dimostrativo in cui possiamo ammirare le varie funzioni che sono state introdotte, in particolare troviamo la possibilità di visualizzare i nostri To-Do giornalieri direttamente sullo smartwatch e ovviamente potremo poi segnarli come completati oppure rimandarli.

Todoist-Apple-Watch-screenshot-003
Sarà inoltre possibile passare da una lista all’altra e commentare To-Do condivisi mediante l’uso della dettatura vocale che sarà inclusa nell’Apple Watch.

Si tratta sicuramente di una estensione che tornerà utile agli utilizzatori di Todoist che andranno ad acquistare l’Apple Watch.
Personalmente trovo il fatto di poter vedere i propri impegni sullo smartwatch una cosa davvero comoda e veloce e penso che questa così come applicazioni simili avranno un discreto successo una volta che verranno lanciate.
Come detto anche in passato il destino dell’Apple Watch passa per le mani degli sviluppatori, solamente nel caso in cui questi saranno in grado di sfruttare al massimo questo device andando a creare applicazioni utili e funzionali allora lo smartwatch di Cupertino sarà sicuramente un successo, altrimenti resterà solamente un gadget troppo costoso.

Per quanto riguarda il lancio dell’Apple Watch, il mese scelto da Apple è Aprile anche se nel frattempo i lavori di testing non si fermano e l’azienda ha richiesto ad alcuni sviluppatori “partner” di rendere disponibili le app dedicate a questo device già a metà febbraio per testare la durata della batteria e forse per un nuovo keynote.



Fonte: iDownloadBlog


2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.