Taig, in una intervista nuove informazioni riguardo al Jailbreak di iOS 8.1.1 e di 8.2

Con un annuncio pubblico Taig ha informato tutti gli utenti interessati ad eseguire il Jailbreak riguardo al alcune importanti novità che arriveranno a breve andando a puntualizzare alcune informazioni che erano circolate nei giorni scorsi….

taig-710x357

Il rilascio del Jailbreak di iOS 8.1.1 avvenuto una settimana fa circa ha stupito tutti sia per il poco tempo passato dal rilascio del firmware sia perchè non era in alcun modo atteso dagli utenti.
Il team che ha lavorato al Jailbreak era praticamente sconosciuto alla maggior parte della comunità, forse qualcuno lo ricordava ancora per la “collaborazione” con gli Evad3rs avvenuta in occasione del rilascio del rilascio del tool Evasi0n 7 che nella prima versione permetteva l’installazione di uno store di applicazioni piratate sviluppato proprio da Taig.

Questo precedente ha creato un’ po di paura negli utenti intenzionati ad eseguire il Jailbreak ma poi con il passare dei giorni sia Musclenerd sia Saurik hanno rassicurato tutti in merito alla sicurezza del tool.
Visto il polverone alzatosi in seguito al rilascio del Jailbreak anche Taig ha voluto dire la sua e finalmente dopo vari giorni di silenzio oltre ad alcune interessanti dichiarazioni ha attivato un account Twitter ufficiale e un sito in inglese.

All’interno dell’intervista rilasciata da Taig si parla di vari argomenti, andiamo ad elencare quelli più interessanti:

  • Il supporto ad iOS 8.2 non è solo una invenzione dei blogger, già dopo poche ore dal rilascio del tool infatti si era parlato dell’impossibilità di eseguire il Jailbreak della beta di questo nuovo firmware e subito si era pensato che ciò non fosse possibile, nonostante i vari articoli che parlavano del contrario.
    Fortunatamente il team Taig ha avuto il buonsenso di non permettere l’esecuzione del Jailbreak di iOS 8.2 al momento dato che il firmware si trova in uno stato ancora di “Beta” e il rilascio non è certamente vicino.
    In questo modo si spera di poter conservare gli exploit per poter rendere pubblico un tool aggiornato e compatibile con iOS 8.2 nei giorni successivi al rilascio da parte di Apple.
  • Il motivo del rilascio di questo Jailbreak è molto semplice, Apple è solita rilasciare un frmware nei giorni precedenti il Thanksgiving” senza poi aggiornarlo prima del primo trimestre dell’anno successivo.
    iOS 8.1.1 è tra le altre cose un firmware piuttosto stabile e quindi proprio per questo motivo è stata una buona idea rilasciare il Jailbreak.
    Attendere oltre avrebbe solamente aumentato il desiderio degli utenti di poter utilizzare di nuovo il Jailbreak sull’ultimo firmware ma non avrebbe portato dei risultati positivi quindi gli exploit utilizzati per iOS 8.1.1 non devono considerarsi sprecati.
  • Nel team di Taig è presente il primo sviluppatore che autonomamente ha rilasciato un Jailbreak proprio per questa ragione gli hacker sperano di poter rilasciare un nuovo sblocco ogni qual volta che Apple renderà pubblico un update di iOS.
  • Rilasciare un Jailbreak non è una cosa semplice pertanto il Taig Team invita il Pangu Team ad una collaborazione faccia a faccia per rendere disponibili dei tool sempre migliori e sempre più velocemente.

A questo punto dopo le dichiarazioni di Taig c’è da stare tranquilli anche per i prossimi Jailbreak dato che, visti i forti interessi economici il Pangu Team e Taig non si faranno scappare l’occasione di rilasciare un nuovo tool.
La domanda più grande però è “Chi è lo sviluppatore di cui parlano?”


9 commenti

  1. Ma quindi ci si può fidare o no a fare questo jailbreak? Le dichiarazioni di saurik su cydia (che avete pubblicato ieri) mi hanno lasciata piuttosto perplessa…

  2. io lo fatto poi sono tornato a 8.1 prima che chiudessero
    le firme,non mi ha dato nessun problema, solo che diversi
    tweak non funzionavano visto che era il primo jailbreack
    di taig.

  3. Se a qualcuno potesse servire.
    Ho eseguito il jailbreak con taig 1.1 su iPad air e ad ora non ho riscontrato problemi di alcun tipo, anzi sembra essere più fluido che non con iOS 7.1.2 jailbreaked dove ho sempre lamentato frequenti crash delle applicazioni e riavvii del dispositivo! Per quanto riguarda i tweak quelli che ho installato al momento non hanno problemi di compatibilità con iOS 8.1.1 e anche appsync funziona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.