Disponibile il Jailbreak di iOS 8.1.1 rilasciato dal team Taig

Negli ultimi mesi abbiamo avuto modo di vedere come sulla scena del Jailbreak fossero arrivati nuovi gruppi che in poco tempo hanno ottenuto una importanza non indifferente, in particolare non possiamo non citare Pangu, autore del Jailbreak di iOS 7.1.x e 8.x ma non solo, dato che da qualche ora un nuovo sblocco è disponibile per iOS 8.1.1 e a rilasciarlo è un nuovo gruppo chiamato Taig.

taig-710x357

La notizia del rilascio di un tool per lo sblocco di iOS 8.1.1 giunge inaspettata più o meno quanto lo era stato in occasione del rilascio del Jailbreak da parte del Pangu Team, ma ormai la cosa non ci stupisce dato che abbiamo imparato a conoscere questi gruppi che amano utilizzare l’effetto sorpresa piuttosto che rilasciare video teaser o siti dedicati.
Il motivo del rilascio di questo tool è evidentemente economico, il Pangu Team e Taig sono infatti rivali e quindi rendendo pubblico il Jailbreak di iOS 8.1.1 per primi, questo nuovo team è riuscito sia ad ottenere visibilità sia guadagni (che non saranno pochi secondo Musclenerd).

Al momento il Jailbreak non sembra nascondere minacce per gli utenti al suo interno, come dichiarato da Musclenerd ma in ogni caso è meglio aspettare qualche giorno in modo da utilizzare una versione del tool più stabile e priva di quei bug che sono stati già segnalati da alcuni utenti su reddit.

Il Jailbreak in questione è compatibile con iOS 8.0 e successivi fino alla beta di iOS 8.2 rilasciata qualche giorno fa, con quest’ultima però sembra dare qualche problema.
Al momento come avvenuto con il Pangu Team il tool è disponibile solamente per Windows e non esiste una versione per Mac che probabilmente arriverà in futuro.
Le modalità di funzionamento del tool sono le stesse che caratterizzano Pangu, è presente la solita casella da spuntare per l’installazione del market cinese alternativo e dovrete andare a disattivare iCloud e il codice di blocco per eseguire il tutto.

Per il momento vi consigliamo di attendere e di tenersi lontano da questo Jailbreak in attesa di avere maggiori informazioni sul funzionamento, se poi non vorrete seguire il nostro consiglio, nelle prossime ore sarà online la guida che mostrerà i vari passaggi per eseguire tutta la procedura.

Nel caso in cui vogliate addentrarvi nella procedura sappiate anche che dalle prime informazioni circolate su reddit la maggior parte dei grandi tweak non sembrano funzionare e necessiteranno di un minor update.


9 commenti

    1. Stando alle prime voci pare che, nonostante la notizia uscita ieri notte riguardo alla compatibilità con iOS 8.2, Taig non sia compatibile con questa beta, quindi ecco spiegato il motivo del rilascio.

Rispondi a Hossain Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.