[Guida] Come salvare gli SHSH di iOS 10.2

7653 4

Dopo avervi mostrato la procedura per eseguire il Jailbreak di iOS 10.2 andiamo ora a mostrarvi come salvare gli SHSH relativi ad iOS 10.2 per poter eseguire il downgrade verso questo firmware.

Il salvataggio degli SHSH è una procedura fondamentale da eseguire nel caso in cui foste interessati ad eseguire il downgrade da un qualsiasi firmware ad iOS 10.2.
Il downgrade di iOS è stato nuovamente resto possibile da @tihmstar grazie al suo tool futurerestore di cui abbiamo parlato qua.

NOTA BENE: IL SALVATAGGIO DEGLI SHSH DI IOS 10.2 SARA’ POSSIBILE FINO A QUANDO APPLE MANTERRA’ LE FIRME APERTE.

Il salvataggio degli SHSH avviene in modo piuttosto semplice tutto tramite un sito web indicato su Twitter anche da Luca Todesco

Andiamo a vedere come eseguire il salvataggio:

  • Collegate il vostro iPhone/iPad al computer e avviate iTunes
  • Dalla pagina principale in cui sono presenti i dati del vostro device cliccate sopra al numero di serie, vedrete il vostro UDID, cliccate di nuovo e comparirà l’ECID.
  • Salvatevi  l’ECID

  • Inserite il vostro ECID e il tipo di dispositivo per cui state salvando gli SHSH
  • In alcuni casi, ad esempio con l‘iPhone 6S, viene richiesto un ulteriore dato che possa identificare il modello. Per trovare quel dato scaricate l’applicazione “Battery Memory System Status Monitor” avviatela e nella pagina “System” cercate la voce “Model”. Nel mio caso è N66mAP
  • Basterà poi completare il classico form “Non sono un robot” e poi cliccare su Submit per completare la procedura
  • Dalla pagina che si aprirà potrete poi scaricare i vostri SHSH

Info Autore

(Ex) Studente liceale, sportivo amante del calcio, del motociclismo e del ciclismo, interessato da tutto quello che riguarda la tecnologia e maniaco dei prodotti Apple. Blogger per BYA dal Dicembre 2011

4 commenti on "[Guida] Come salvare gli SHSH di iOS 10.2"

    • Luca Corbucci

      E’ scritto nell’articolo:

      In alcuni casi, ad esempio con l‘iPhone 6S, viene richiesto un ulteriore dato che possa identificare il modello. Per trovare quel dato scaricate l’applicazione “Battery Memory System Status Monitor” avviatela e nella pagina “System” cercate la voce “Model”. Nel mio caso è N66mAP

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *