Parla il team di Apple Music: “Stiamo sviluppando qualcosa di veramente speciale per il futuro”

2031 0

In una intervista rilasciata a Complex, i dirigenti di Apple Music Larry Jackson, Bozoma Saint John e Zane Lowe hanno parlato dei primi 18 mesi di vita del servizio discutendo poi sul futuro dello streaming musicale.

Stando alle parole del trio, Apple Music si è evoluta moltissimo dal giorno del lancio ad oggi.

Attualmente l’azienda di Cupertino si sta focalizzando fortemente sulla cultura Pop e sull’estensione verso nuovi tipi di contenuti multimediali come serie TV e film.

Ogni giorno cambia qualcosa e c’è una evoluzione per le persone che amano la musica e l’intrattenimento.
Stiamo ancora lavorando e anche quando non sappiamo come risolvere un problema è comunque un privilegio partecipare alla “conversazione”.

Discutendo di Apple Music, Saint John ha parlato di come potrebbe essere il servizio nel giro di 5 o 10 anni:

Stiamo sviluppando qualcosa di veramente speciale e vogliamo che le persone se ne rendano conto. La mia speranza è che entro 5 anni qualsiasi persona conosca bene Apple Music.
Credo che Apple abbia creato qualcosa di veramente speciale e non penso che nessuno possa fare la stessa cosa.

Dai rumors degli ultimi mesi sembrerebbe che Apple sia interessata allo sviluppo di serie TV originali per competere al meglio con servizi come Spotify o Pandora. 
Apple è già al lavoro su due show, il primo si chiama “Vital Signs” con Dr. Dre, il secondo è invece un reality show basato su Carpool Karaoke.
Altri show, non legati con il settore musicale, arriveranno entro la fine del 2017.

Se siete interessati all’intervista completa vi invito a leggerla su Complex.



Fonte: MacRumors

Info Autore

(Ex) Studente liceale, sportivo amante del calcio, del motociclismo e del ciclismo, interessato da tutto quello che riguarda la tecnologia e maniaco dei prodotti Apple. Blogger per BYA dal Dicembre 2011

Nessun commento on "Parla il team di Apple Music: “Stiamo sviluppando qualcosa di veramente speciale per il futuro”"

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *