Jailbreak di iOS 10.1.1: facciamo il punto della situazione

1603 10

Qualche giorno fa avevamo parlato in un post sulla nostra pagina Facebook del Jailbreak di iOS 10.1.1 invitandovi almeno inizialmente a non eseguire la procedura. Dato che sono passati alcuni giorni e la situazione non è minimamente cambiata vogliamo parlarvi in un post dedicato di questo importante argomento.

Il 21 Dicembre Luca Todesco, meglio conosciuto come qwertyoruiop, ha rilasciato la prima beta del Jailbreak per iOS 10.1.1, seguita poi da altre tre pre-release.
Anche in questo caso, come accaduto con il precedente Jailbreak, Luca Tedesco ha rilasciato una .ipa necessaria per installare Cydia sui nostri dispositivi.
Il procedimento di installazione è stato semplificato da Saurik che per l’occasione ha aggiornato il suo tool “Cydia Impactor” per consentire l’installazione di questa .ipa sui Device compatibili.

Limitazioni di questo Jailbreak

  • Il tool non presenta una GUI che permette l’esecuzione del Jailbreak, come abbiamo detto è presente una .ipa da installare tramite Cydia Impactor.
  • Il Cydia Substrate attualmente non è compatibile pienamente con iOS 10.1.1 quindi probabilmente solo pochissimi tweak potranno funzionare.
    Lo stesso Luca Todesco ha definito questo un jailbreak “instabile” per sviluppatori.
  • Questo Jailbreak inizialmente sarà compatibile solamente con iPhone 7 montante iOS 10.1 e 10.1.1, su iPhone 6S e iPad Pro con iOS 10.X (non 10.2).
  • Il Jailbreak è semi-untethered così come quello di Pangu per iOS 9.3.3.
    Luca Todesco ha dichiarato che potrebbe essere piuttosto complicato sviluppare un pacchetto untethered che possa consentire l’utilizzo di Cydia e devi vari tweak anche dopo un reboot.

Conviene eseguire il Jailbreak di iOS 10.1.1 ora?

Al momento lo stesso Luca Tedesco consiglia l’esecuzione del Jailbreak di iOS 10.1.1 solamente agli sviluppatori che vogliono aggiornare i tweak per renderli compatibili con questa nuova versione di iOS.
C’è ovviamente la possibilità di avere dei problemi piuttosto gravi che potrebbero comportare il ripristino del dispositivo con il conseguente aggiornamento ad iOS 10.2.
Aver eseguito l’aggiornamento ad iOS 10.2 potrebbe non essere troppo grave se davvero dovesse poi essere rilasciato il tool Prometheus per l’esecuzione del downgrade e dell’upgrade verso firmware non più firmati da Apple.

Conclusioni

Luca Todesco ha dichiarato che questo potrebbe essere l’ultimo Jailbreak per un periodo di tempo piuttosto lungo quindi tutti coloro che sono interessati e che hanno eseguito l’aggiornamento o il downgrade ad iOS 10.1.1 farebbero meglio ad attendere l’arrivo di un tool stabile e funzionante.

Info Autore

(Ex) Studente liceale, sportivo amante del calcio, del motociclismo e del ciclismo, interessato da tutto quello che riguarda la tecnologia e maniaco dei prodotti Apple. Blogger per BYA dal Dicembre 2011

10 commenti on "Jailbreak di iOS 10.1.1: facciamo il punto della situazione"

  1. salvo

    Spero Pangu lascia un jb, todesco può fare solo jb a livello sviluppatori e in serie dificoltà e renderlo compatibile per il pubblico

  2. Marco

    Scusate ma ho un dubbio che mi tormenta, sono bloccato su iphone 7 con ios 10.0.3, secondo voi è più probabile un jb per ios 10.0.x o per 10.2? Almeno in caso aggiorno e mi metto l’anima in pace

  3. Luca Pennisi

    iphone 6s fatto backup poi da impostazioni , generali, ripristina, inizializza contenuto e imp….. ho cancellato ,tutto ma rimasto
    ios 10.1.1 , caricato ultimo backup da itunes , ma ho icona cydia ifile e icleaner rimaste. Rifatto jailbreak come normale ID
    ma cydia c’è ma in sorgenti, novità o cerca rimane tutto bianco. Ho cercato con ifile di ripristinare cydia in
    file/var/lib/dpkg/status ….. ma la riga lib dopo var non esiste.
    C’è un modo per cancellare icleaner e cydia da ifile ? Grazie
    Spero di trovare la soluzione , o almeno riuscire a togliere dal backup di itunes cydia,ifile,icleaner , e poi da lì rifare il ripristino da questo backup. grazie Ciao

  4. Marinisi1988

    Luca Pennisi anche io ho avuto questo problema fastidioso al primo avvio di Cydia, ho risolto trovando delle guide sul web ma non abbastanza complete, leggendo dei commenti di un tizio su un canale inglese mi sono salvato visto che non avevo nemmeno accesso al terminale del telefono, in ogni modo se hai ancora problemi sono lieto di aiutarti..

    • Christian

      Io ho quel problema è nemmeno io ho accesso al terminale anche se ho il jailbreak, e cydia écraser non posso installarlo ( anche perché mi sembra non sia compatibile con iOS 10.1)vorrei poter tenere la 10.1 e non dover rischiare di ugradare, il mio problema è arrivato al rinnovo del jailbreak ( quello dopo i 7g) a causa di yuppa( l’avevo desinstallato quando ho visto i commenti ma mi sa che mi sono restati dentro dei resto che GH anno causato i problemi)… ps il m terminal l’avevo ma non riesco a farlo funzionare, grazie se qualcuno ha delle soluzioni o dove posso trovarle

  5. Marinisi1988

    Christian quale sarebbe il tuo reale problema? per quanto riguarda il terminale che non si puo’ accedere dal telefono esiste una scappatoia..

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *