Il Jailbreak per iOS 9.3.3 potrebbe essere imminente: qwertyoruiop diffonde il suo exploit zero-day

L’arrivo di una nuova versione Beta di iOS, come spesso accade, apre nuovamente le danze per quanto concerne lo sviluppo del jailbreak e anche questa volta la pubblicazione di iOS 10 Beta 1 ha sortito questo effetto: il jailbreak di iOS 9.3.3 e versioni inferiori potrebbe essere ad un passo dalla realizzazione.

gausgaugejbintro

Il merito è tutto del noto sviluppatore italiano qwertyoruiop, all’anagrafe Luca Todesco, il quale ha stupito tutti questa mattina quando su Twitter ha annunciato che uno degli exploit zero-day da lui scoperti in precedenza è ormai inutilizzabile per iOS 10:

GausGage, questo il nome dell’exploit, non potrà essere utilizzato per il jailbreak di iOS 10 e pertanto lo sviluppatore ha deciso di renderlo pubblico: trattandosi di un exploit estremamente importante (uno “zero day” appunto) è lecito supporre che gli altri partecipanti alla corsa per la realizzazione del jailbreak non restino fermi a guardare e cerchino di integrare GausGage con i loro tool.

In breve ciò potrebbe portare al rilascio di un jailbreak per iOS 9.3.3 e versioni precedenti in tempi brevi, proprio nel momento in cui la maggior parte degli utenti si era rassegnata all’idea di dover vedere arrivare la versione definitiva di iOS 10 prima di poter iniziare a sentir parlare di un nuovo jailbreak.

 

I dispositivi aggiornati ad iOS 10 Beta 1 potrebbero non poter eseguire il downgrade: stiamo verificando in questi minuti l’effettiva possibilità di procedere in tal senso, perdendo naturalmente ogni backup effettuato in precedenza.

 

Se non avete ancora aggiornato il vostro dispositivo per la curiosità di vedere in anteprima iOS 10 vi suggeriamo vivamente di non procedere e di attendere ancora qualche giorno per l’eventuale aggiornamento di uno dei ben noti tool per il jailbreak di iOS 9.x.

Dal canto nostro continueremo a tenervi aggiornati in merito ai risvolti della vicenda, e se risulterà possibile (ovvero se non si avranno gravi problemi di stabilità, compatibilità e sincronizzazione) provvederemo a rilasciare una breve guida per il downgrade da iOS 10 Beta 1.


11 commenti

    1. Si, ovviamente conviene aspettare: chiunque abbia giá un dispositivo jailbroken non ha motivo di affrettarsi, meglio essere pazienti.

      1. Tra l’altro 9.3.3 è ancora in beta, ma siamo sicuri che abbia avuto senso rilasciare questo exploit adesso? Non voglio denigrare il lavoro di Luca come vedo che fanno tanti ignoranti in giro per la rete, mi confonde un po’ sta cosa che il software per cui ha rivelato una falla sia ancora in beta e quindi potenzialmente “fixabile” da parte di Apple!!!

      2. Si tratta di un exploit Zero-Day, in breve “il sacro grahal” di ogni exploit: non possono risolverlo con una minor release come iOS 9.3.3 😉

  1. Il downgrade è possibile… Io ho personalmente testato iOS 10 con la vostra guida… Il giorno dopo ho effettuato il downgrade a io 9.3.2 senza difficoltà, riprendendo tutti i vecchi dati salvati prima di testate iOS 10

  2. Beh pur di coprire una falla potrebbero tranquillamente non rilasciare il 9.3.3, correggere il bug con un 9.4 e inziare la beta del 9.4 🙂

  3. Impossibile che saltino o annullino un aggiornamento per passarne ad un altro. Se ci sara’ un jb basterà rimanere su ios 9.3.2 e non aggiornare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.